Cross-cultural Representations in Tourism Discourse

the Case of the Island of Sardinia

Autore: Olga Denti
Anno: 2013
Pagine: 256
ISBN: 978-88-95692-58-6
Prezzo: € 20,00
Note: Formato 16×23 – Inserto fotografico a colori

#

#

#

L’autrice

Olga Denti is a researcher/lecturer of English Linguistics and Translation at the University of Cagliari. Her main research interests include applied linguistics, ESP, corpus analysis, teaching methodology, discourse and genre analysis in the economic/financial, legal and tourism fields.

Il libro

Tourism is a cross-cultural dialogic process. On the one hand we find the traveller/tourist, who explores new territories and new spaces, eager to leave and conquer them, to encounter and to discover new worlds, new languages and new discourses. On the other hand, we find the promoters of tourist destinations who accompany them throughout this discovery by revealing peculiar aspects and patterns of their cultural identity. The process of meaning construction requires two systems of representation: one by which reality is associated with a series of concepts or mental representations. The other is the language system whereby such representations are conveyed.

The present book aims at showing what kind of cultural meanings are constructed in English tourist communication. In particular, it will concentrate on the institutional and corporate media addressing the Italian island of Sardinia, and on how such meanings are represented and transmitted through verbal and visual language.

Il turismo è da considerarsi un processo dialogico interculturale. Da un lato abbiamo il viaggiatore/turista che esplora nuovi territori e nuovi spazi, impaziente e bramoso di partire e conquistare tali territori, di trovare, scoprire e sperimentare nuovi mondi, nuove lingue e linguaggi. Dall’altro lato, invece, troviamo i promotori della destinazione turistica che accompagnano il viaggiatore lungo questa scoperta rivelando ed enfatizzando aspetti e modelli peculiari della loro identità  culturale.

Il processo di costruzione di significati richiede due sistemi di rappresentazione: uno attraverso il quale la realtà  viene associata a una serie di concetti o rappresentazioni mentali. L’altro è il sistema linguistico attraverso il quale tali rappresentazioni vengono trasmesse o comunicate. I significati variano e vengono influenzati dai diversi contesti, dalle convenzioni, tradizioni e condizionamenti storico-sociali.

Il presente volume intende analizzare quali significati culturali sono presenti nella comunicazione turistica in lingua inglese. In particolare, sono stati analizzati i mezzi e le strategie linguistiche proprie della comunicazione istituzionale e privata riguardanti la Sardegna, e come tali significati vengono rappresentati e trasmessi attraverso il linguaggio visivo e verbale.

Un’analisi di questo tipo, infatti, non può esimersi dal considerare la sinergia creata dagli elementi multimediali presenti nei siti web, nelle pubblicità , nelle varie pubblicazioni cartacee e online della Regione Autonoma della Sardegna, nelle guide turistiche, nei blog, nelle recensioni online, nelle riviste di volo, nelle brochure e negli itinerari. Tutti questi mezzi sono necessari per creare una comunicazione completa, efficace ed efficiente, confrontando l’identità  che la Regione vuole comunicare con l’immagine percepita dal turista.

Il volume affronta argomenti quali l’evoluzione dei concetti di turismo e turista; le caratteristiche lessicali, linguistico-grammaticali e testuali del linguaggio turistico, affrontati sia dal punto di vista più in generale che con particolare riferimento ai generi, ai registri e alle strategie linguistico-comunicative impiegate. Un capitolo in particolare esamina in modo approfondito l’utilizzo delle immagini in questi testi turistici. L’ultimo capitolo, infine affronta le tematiche legate al management e al marketing di destinazione (Destination Management e Destination Marketing), al concetto di brand image e brand identity, legati alla marca e al concetto di prodotto, insieme alle politiche e alle strategie turistico-comunicative del governo regionale della Sardegna, enfattizandone i punti di forza e i punti di debolezza.

L’indice / Contents

  • Acknowledgements
  • Introduction
  • Tourism
  1. The evolution of the concept of tourism and the tourist
  2. Communication as a process
  3. Tourism communication
  • ESP and the language of tourism

  1. Tourism discourse and genres
  2. The discourse of tourism and its main characteristics
  3. Textual features
  4. Textual organisation
  5. Spatial and sequential relationships
  6. Rhetoric strategies
  7. Linguistic-grammatical features
  8. The dialogic dimension
  9. The interpersonal metafunction: the writer-reader dialogue
  10. Intertextuality and interdiscursivity in tourist advertising Ӭdiscourse
  11. Non-textual features
  • Multimodal analysis: the role of images in representation and identity construction
  1. Photography and tourism
  2. Denotation and connotation
  3. The ideational metafunction
  4. The interpersonal metafunction
  5. Modality
  6. The textual metafunction
  • The corpus
  1. Tourism semiotic patterns
  2. From travel books to tourist guides
  3. Travel books
  4. Tourist guides
  5. The Internet
  6. Online communication strengths
  7. Online tourism communication
  8. Traditional v online guides
  9. Tourism Advertising
  • The institutional approach
  1. Destination Management and Destination Marketing
  2. Sardinia’ s main institutional products
  3. Nature
  4. Testimony of the Past
  5. People and traditions
  6. Sports and wellness
  7. Communication from and towards the destination: brand identity and brand image
  8. Sardinia’s image in newspapers: a case study
  • Conclusions
  • Appendix
  • Photographic references
  • References