Il frutto avvelenato

Il Regno Unito e la propaganda dell’Asse in Palestina durante la seconda guerra mondiale (1940-1943)

Autore: Christian Rossi
Anno: 2012
Pagine: 198
ISBN: 978-88-95692-60-9
Prezzo: € 18,00
Note: Formato 16×23

#

#

#

Il libro

Allo scoppio della seconda guerra mondiale, il Regno Unito, che amministrava la regione palestinese dal 1922 per conto della Società  delle Nazioni, dovette decidere come contrastare l’alleanza formale di una parte del mondo arabo con Italia e Germania, e come ostacolarne la propaganda. Quando le sorti della guerra cominciarono a diventare favorevoli alle Nazioni Unite gli accordi presi dagli arabi con i paesi dell’asse durante la guerra pesarono come macigni nelle ipotesi di suddivisione del territorio palestinese. Il volume ripercorre questo filone storico poco conosciuto dipanatosi quando la seconda guerra mondiale era in pieno svolgimento.

L’indice

  • INTRODUZIONE
  • CAPITOLO PRIMO

Il Regno Unito e l’azione dell’Asse in Medio Oriente

1.1 La Palestina ai tempi della seconda guerra mondiale
1.2 L’azione della politica italiana in Palestina
1.3 I paesi dell’Asse e la dichiarazione per l’indipendenza dei paesi arabi
1.4 I movimenti arabi e i paesi contigui alla Palestina
1.5 L’arrivo del Gran Mufti in Europa e la lotta per il potere nei movimenti arabi dell’autonomia dell’Iraq
1.7 Lo scambio di lettere Ciano-Amin al-Husseini e Gailani
1.8 L’abbandono del progetto della dichiarazione d’indipendenza dei paesi arabi
1.9 Il Regno Unito e la propaganda dell’Asse
1.10 I difetti della propaganda britannica

  • CAPITOLO SECONDO

Lo sfaldamento dell’Asse e del fronte arabo

2.1 I dissidi tra Husseini e Gailani
2.2 Il riavvicinamento tra il Gran Mufti e Rashid Gailani
2.3 L’Iraq dichiara guerra all’Asse
2.4 L’opportunità  di pubblicizzare gli intenti dell’Asse verso la causa araba e la contropropaganda britannica

  • CAPITOLO TERZO

Il programma politico postbellico del Regno Unito per il Vicino e Medio Oriente

3.1 Ipotesi per una futura politica strategica britannica
3.2 Il Regno Unito e i problemi della regione palestinese negli anni della guerra
3.3 Ipotesi su una possibile “Federazione Araba”
3.4 La teoria del “bilanciamento”
3.5 Nuove proposte per la partizione della Palestina

  • CAPITOLO QUARTO

Le impossibili suddivisioni del territorio palestinese

4.1 I piani di Londra per una “giusta” partizione della Palestina
4.2 Il “Piano Amery”…
4.3 …e altri piani alternativi
4.4 L’ipotesi della “Grande Siria”
4.5 Le perplessità  dell’Alto Commissario britannico in Palestina sui piani decisi a Londra
4.6 La posizione dell’Agenzia Ebraica nei riguardi dei piani di partizione
4.7 Possibili alternative al Focolare Ebraico

  • CONCLUSIONI
  • INDICE DEI NOMI

#