Glocal jazz

11 storie e 216 sfumature di jazz (in Sardegna)

Autore: Claudio Loi
Anno: 2013
Pagine: 406
ISBN: 978-88-95692-83-8
Prezzo: € 18,00
Note: -

#

#

#

#

Il libro

“Il globale è il locale senza i muri” ci ricorda Francesco Forlani citando lo scrittore portoghese Miguel Torga. Che significa spazio e tempo. “Il tempo che si è nutrito di migrazioni, flussi, riflussi, danze primitive e vite spericolate, e che rinasce, in ognuna delle 11 storie e 216 sfumature di jazz”. Lo spazio è quello particolare dell’isola che si specchia nell’universo indefinito della musica e delle idee. Spazio senza confini, tempo senza limiti.

Glocal Jazz chiude idealmente la trilogia sul jazz sardo iniziata con Sardinia Jazz (forse il presente), seguita da Sardinia Hot Jazz (il passato). Vuole essere  pertanto un lavoro trasversale che attraversa storie, vicende umane, luoghi, idee. Anche il titolo ci è sembrato perfetto nel rappresentare la situazione del jazz sardo individuando subito una delle sue caratteristiche principali: essere un prodotto allo stesso tempo globale e locale, periferico e centrale, fuori dagli schemi e al contempo figlio di tutte le razze.

Dalla Prefazione

Al piano di sotto, nella cave, va in onda lo spettacolo,  ma per quello si deve pagare. Al Trois Mailletz ci hanno suonato nel dopoguerra i migliori jazzisti del Novecento. Sidney Bechet, Mezz Mezzrow, Bud Powell, Bill Coleman, John Coltrane, Dizzy Gillespie,  Count Basie et son grand orchestre, Louis Armstrong, Ella Fitzgerald, Billie Holiday, ma soprattutto lui, Coltrane. Mo’ ci fanno world music lì sotto.

Francesco Forlani, Parigi senza passare dal via.

Indice

  • SIDE A Storie di jazz
  • Jatzeni Suite di Francesco Forlani
  • Presentazione
  • L’insostenibile leggerezza del jazz di Gigi Cancedda
  • Il barbiere la radio il jazz. Il jazz, la Sardegna e le nuove correnti del pensiero contemporaneo
  • Un peu d’amour. Storia di una canzone. Lao Silesu e il jazz
  • Giorgio Porcedda. Musica senza confini. Storia di un musicista cagliaritano
  • Guido Carro. Il ritmo di un mondo che cambia. Le memorie di un batterista
  • La versione di Bruno. Bruno Massidda si racconta
  • Ampie vedute. La musica di Paolo Carrus
  • Raglio d’asino vince il festival. Marcello Marchesi e il jazz
  • Suona tre volte il corno. Sergio Atzeni e il jazz
  • Don Cherry a Cagliari. Una testimonianza di Gianni Olla
  • Vittorio Sicbaldi. Let’s Swing! Il professore del jazz
  • SIDE B Musiche e parole
  • 216 sfumature di Jazz. Diario di ascolto 2010-2013 (con Interviste a Daniele Pasini, Raffaele Matta, Paolo Fresu, Francesca Corrias, Gianrico Manca, Matteo Muntoni)
  • Magazzino Jazz Remix di Alberto Lecca